manita azzurra nel Million, Imsirovic come al Luna Park

Cinquina italiana per un assalto in grande stile. Il poker live continua a farci sognare al King’s Casinò, quando il Million è pronto a vivere l’ultimo capitolo sulla strada che porta al trionfo: 5 azzurri in gara e tutti nella top 10, con 24 players in lizza. A Las Vegas per la PokerGo Cup Ali Imsirovic è uno spettacolo assoluto. 

Poker Live pronto a regalare una volata pazzesca all’Euro Poker Million, con cinque italiani che sognano il titolo: Danilo Cisternino, Giovanni Palma, Gian Maria Orecchia, Gianluca Gallo e Agostino Scozzari. A loro il compito di tentare l’impresa verso i 150.000 euro riservati al campione.

Poker Live: da 257 a 24 left

Il Poker Live è un mix di emozioni e spettacolo in terra ceca. Il €500 Euro Poker Million riparte al King’s con 257 players in corsa per il day 2 e tutti a premio. Il payout, al netto delle ricompense assegnate nei vari day 1, prevede un cash minimo di 900 euro fino a raggiungere i 150.000 bigliettoni di prima moneta. Tutto questo è frutto di un montepremi di 1.080.971€ formato da 2.557 paganti che hanno permesso di superare il milione garantito. Non solo, ma per i primi 12 classificati, ecco anche un ticket da 10.300€ per il main event WSOPE 2022.

59 gli azzurri che sono tornati per questa discesa senza appelli e alla fine della seconda giornata sono 5 gli italiani che imbustano verso il final day. Una manita che fa sognare, alla luce delle cinque piazze occupate nella top 10 dai nostri giocatori, quando restano in corsa 24 players complessivamente.

WSOPE

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il migliore è ancora una volta Danilo Cisternino: leader del count azzurro nel day 1I, Danilo si conferma in grande forma anche nel day 2 e imbusta al terzo posto con 11.3 milioni. Meglio di lui fanno solo il greco Ioannis Poullos 11.850.000 chips e il belga Jeffrey Sauren che si ferma a 11.800.000 unità.

Alle spalle di Cisternino prova a farsi vedere negli specchietti Giovanni Palma che si tiene in scia con 10.8 milioni. Ottime prestazioni anche per Gian Maria Orecchia e Gianluca Gallo, i quali ripartiranno dalla sesta e settima casella: Orecchia con 8.625.000 e Gallo da quota 7.7 milioni. Infine, c’è posto anche per il solito Agostino Scozzari che si porta in ottava piazza con 7.025.000.

Insomma ci sono tutte le premesse per assistere ad una grandissima impresa al King’s Casinò. Dalle 14.00 carte in aria con il final day e il gioco riprende dal livello 100.000-250.000 big blind ante 250.000, con almeno 3.750 euro nelle tasche di tutti i giocatori.

La top 10 del count

Poker Live: Imsirovic è uno spettacolo

Il Poker Live è incontenibile anche al Casinò Aria di Las Vegas, dove la PokerGo Cup corre veloce. Passano gli eventi e sale la posta in gioco in quel di Sin City, con il $25.000 High Roller No Limit Hold’em ad accendere l’emozione nell’evento#5. In 41 hanno accettato la sfida e nel montepremi ci finiscono ben 1.025.000 dollari.

Tale somma è spartita in sei piazze, ovvero fra coloro che staccano il pass per il tavolo finale di questa notte. Il cash minimo corrisponde a 51.250 dollari, mentre il futuro campione riceverà un assegno pari a 369.000 dollari. Solo grandi nomi in gioco e ancora una volta Daniel Negreanu parte bene, domina a tratti la scena, ma superata la metà del day 1 crolla senza appello verso l’angolo dei bustati.

CONFRONTO BONUS CASINO’

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Chi invece regala spettacolo è Ali Imsirovic. Il bosniaco sembra proseguire sulla fantastica linea tracciata nel 2021 e appare come una montagna russa senza freni nel count. Il primo strappo avviene con A-Q vs A-9 di Sergi Reixach: Ali decolla a 970.000 chips e l’iberico è out in nona piazza. Poi Jeremy Ausmus assesta una sportellata al balcanico residente in Canada, con 3-3 vs A-J e set al turn.

Ali Imsirovic by Pokernews.com

Imsirovic non si perde d’animo, nemmeno quando lo stesso Jeremy raddoppia una seconda volta con A-6 vs A-7 e 6 al turn. All’orizzonte infatti c’è la mano che lancia definitivamente Ali che si presenta allo Showdown con A-J e non lascia scampo a K-Q del solito Ausmus che esce di scena in ottava piazza. Grazie anche a questa mano il bosniaco imbusta 1.060.000 e si porta sulla terza casella del count.

L’ultimo a mancare il final table è Justin Saliba che spilla 7-7 nel momento peggiore, visto che Sean Winter ha in mano K-K. Impressionante la rimonta dell’Americano nelle battute finali. A 8 left era super short nel count con 80.000 gettoni: lo ritroveremo a quota 1.395.000 al final table. Oltre alla mano che mette fine al day 1, Sean trova tre raddoppi in serie: il primo con A-K vs A-Q di Bill Klein, il secondo con Q-9 vs J-10 di Darren Elias e infine, sempre contro il 4 volte campione WPT, 4-4 vs K-Q. Una rimonta pazzesca.

Il leader del tavolo finale è Bill Klein con 1.620.000. dalle retrovie cercano il guizzo vincente Nick Petrangelo (1.000.000), Darren Elias (620.000) e Nick Schulman (385.000).

Il count ufficiale

1 Bill Klein 1,695,000
2 Sean Winter 1,395,000
3 Ali Imsirovic 1,060,000
4 Nick Petrangelo 1,000,000
5 Darren Elias 620,000
6 Nick Schulman 385,000

Poker Live: Jeremy Ausmus vince evento#4

Il Poker Live è in continuo fermento alla Pokergo Cup in corso a Las Vegas e anche l’evento#4 finisce agli archivi. In sei sono tornati per la volata finale nel $15.000 NLH e Cary Katz comanda le operazioni di gioco. Per lui però la corsa si esaurisce al terzo posto: dopo una serie di sportellate ci prova con 8-8 e trova il futuro campione con A-A.

Si passa quindi al duello finale e Jeremy comanda nel count con il doppio delle chips di Brock Wilson. La battaglia si risolve dopo poche mani e i titoli di coda arrivano quando Ausmus ci prova con Q-3 e il runner up chiama con A-4. Una dama in quarta strada ribalta la situazione e mentre Wilson si consola con 195.000 dollari per il secondo posto, Jeremy Ausmus trionfa per 263.250 dollari di primo premio.

Il payout

1 Jeremy Ausmus United States $263,250
2 Brock Wilson United States $195,000
3 Cary Katz Canada $126,750
4 Bill Klein United Kingdom $97,500
5 Justin Saliba United States $78,000
6 Jesse Lonis United States $58,500

Author: Paula Dunn