Sofia Lovgren vola con poker nel main, Imsirovic show

A Las Vegas tutti gli occhi del poker live sono puntanti sul Wynn Millions. Il $10.000 main event che garantisce 10 milioni di dollari nel montepremi è decollato con il suo day 1A al Wynn Casinò e lo spettacolo non è certo mancato.

Poker, cooler, progetti centrati e molto altro ancora hanno fatto vivere un colpo di scena dietro l’altro in quello che si annuncia uno dei tornei più ricchi e affollati dell’anno. Vediamo cosa è successo.

Wynn Millions: che partenza a Las Vegas

Il Wynn Millions parte subito bene a Las Vegas. Ma non c’erano dubbi su questo: sia alla luce del record dello scorso anno con 1.328 paganti e sia per il biglietto da visita assai invitante. Buyin importante da 10.000 dollari e montepremi garantito stratosferico con 10 milioni di bigliettoni garantiti nel montepremi.

Nella mischia si lanciano in 199 per il day 1A e i volti noti sono tantissimi. Big mondiali, autentici fenomeni, promesse del poker e molto altro ancora gremiscono la sala del Wynn Casinò. A tutto questo aggiungiamoci una serie di mani davvero esaltanti e si capisce che questo evento è davvero particolare nel panorama del poker live mondiale.

Dopo 10 livelli da 60 minuti sono 53 coloro che staccano il pass verso la seconda giornata e guidati da uno straripante Johan Guilbert che prova la fuga con 624.000 pezzi. Ma sono davvero tanti i pezzi da novanta che agguantano la qualificazione al day 2.

Nella solo top 10 spiccano i nomi di Sam Soverel (325.500) Sylvain Loosli (322.500), Sofia Lovgren (280.000), Ali Imsirovic (258.000), Daniel Negreanu (215.500) e Michael Lang (185.000).

A questi si aggiungono poi i vari Jason Koon (143.000), le quote rosa Kitty Kuo (135.000) e Kristen Bicknell (111.500), Sean Winter (81.000), Dylan Linde (78.500), Joseph Cheong (70.000), Faraz Jaka (70.000), Cary Katz (40.000), Anthony Zinno (38.000) ed Erik Seidel (34.000), solo per citarne alcuni.

Insomma il field è davvero spettacolare e siamo soltanto al primo dei tre flight di qualificazione al doppio day 2. Ci attendono giorni caldissimi a Las Vegas.

Wynn Millions: le mani più hot della prima giornata

Il Poker Live non concede pause nel day 1A del $10.000 Wynn Millions e sono state davvero tante le mani che hanno creato spettacolo al Wynn Casinò di Las Vegas. Il colpo più eclatante lo concede Sofia Lovgren.

La bella e brava giocatrice scandinava finisce in allin con J-J e si trova a rincorrere vs A-A di Erik Wigg, mentre è in vantaggio su 8-8 di Peter Cross. Il flop J-A-7 è già scoppiettante, con il set over set. Il turn però concede l’ultimo miracoloso Jack alla svedese che chiude poker ed Erik crolla nel count con il suo full house. Il 3 al river certifica il pot da oltre 100 mila pezzi per Sofia.

Alì Imsirovic è come sempre la mina vagante. Il bosniaco, assoluto mattatore dei tornei high roller del 2021, ha iniziato alla grande anche il nuovo anno e sono già tre i successi in questi primi due mesi del 2022. E pure nel Wynn Millions il player balcanico fa parlare molto di se.

Prima vince un moster pot quando finisce in allin con 10-10 sul flop J-10-2 vs A-K di Ren Lin che non chiude la scala. Piatto da che lancia Ali Imsirovic a quota 420.000, con il rivale fuori dai giochi. Poi inizia la discesa nel count per il “Cannibale”.

La prima sportellata l’assesta Chad Eveslage. L’americano è dalla parte giusta del cooler con A-A, con Imsirovic che appare dominato con K-K e il buon Dan Shak che tenta il miracolo con Q-Q. Board liscio e mentre quest’ultimo saluta la compagnia, Ali scende a 300 mila, con Chad che tripla a 250.000 pezzi.

Nel finale di giornata infine, ci pensa Daniel Negreanu a dare un’altra botta allo stack del balcanico: con A-Q il fresco campione dell’evento#2 High Roller strappa un pot da 100 mila pezzi al rivale.

Da segnalare anche un bel call di Joseph Cheong quasi sul suono della sirena del day 1A. Sul board K-6-5-K-8, Justin Saliba betta 20 mila al river su un pot che contiene già 50.000 pezzi. Il terzo classificato al main event WSOP 2010 ci pensa a lungo e poi chiama con 7-7. La coppia è sufficiente per avere la meglio su A-Q del rivale e Cheong ingrossa lo stack.

Se il buongiorno si vede dal mattino, prepariamoci ad un grandissimo spettacolo.

La top 10 del day 1A

1 Johan Guilbert 624.000
2 Ciad Evaslage 373.500
3 Sam Sovrano 325.500
4 Sylvain Loosli 322.500
5 Sofia Lovgren 280.000
6 Alì Imsirović 258.066
7 Salim Admon 255.000
8 Daniel Negreanu 215.500
9 Giacomo Romero 200.000
10 Michael Lang 185.000

Author: Paula Dunn